Sigma - Smarterapia - 2 Pages

  1. P. 1

  2. P. 2

Catalogue excerpts

Una forma di energia Tre metodi di intervento Otto modalità di trattamento La combinazione di tecniche di ipertermia differenziale e criotermia transdermica consente di equalizzare la profondità dei due effetti per realizzare lo shock termico dinamico con la massima efcienza di dosaggio e accuratezza. Una forma di energia Tre metodi di intervento Otto modalità di trattamento La combinazione controllata di vasodilatazione e vasocostrizione indotte selettivamente nei tessuti consente di sfruttare al meglio e completamente i forti effetti siologici delle variazioni termiche imposte localmente. Il tipo e l’intensità della reazione siologica provocata sono strettamente dipendenti dall’accuratezza con la quale il trattamento impone temperature e localizzazione. CARATTERISTICHE TECNICHE UNITÀ DI CONTROLLO A MICROPROCESSORE GENERATORE R.F. Frequenza di lavoro 433,92 Mhz Potenza massima 100 W (+/- 10%) APPLICATORE IPERTERMIA Diametro apertura radiante 100 mm Accoppiamento a liquido termostatato CONTROLLO DELLA TEMPERATURA CUTANEA (IPERTERMIA) Termocoppia di tipo T (rame-costantana) Range di temperatura -15 °C : +15 °C (rispetto alla temperatura del liquido) ✔ Federazione Italiana Giuoco Calcio Squadra Nazionale Campione del Mondo ✔ Federazione Italiana di Atletica Leggera ✔ Federazione Italiana Nuoto Filippo Magnini Campione del Mondo 100 Sl ✔ Real Madrid C.F. ✔ F.C. Barcelona ✔ Chelsea F.C. ✔ Panathinaikos F.C. ✔ F.C. Steaua Bucarest ✔ Al Ittihad – Gedda ✔ F.C. Internazionale ✔ Juventus F.C. ✔ Milan A.C. ✔ A.C. Fiorentina ✔ Bologna F.C. ✔ A.S. Roma ✔ S.S. Lazio ✔ U.S. Città di Palermo ✔ A.C. Parma ✔ A.C. Siena ✔ A.C. Brescia ✔ Torino F.C. ✔ Mens Sana Siena CARATTERISTICHE OPERATIVE EVIDENZA SCIENTIFICA una forma di energia naturale, sicura e di provata efcacia biologica DOSAGGIO E CONTROLLO DEGLI EFFETTI Ipertermia differenziale e criotermia transdermica combinate per realizzare uno shock termico dinamico appropriato e controllato VERSATILITÀ DI APPLICAZIONE una modalità specica di intervento per ogni fase della patologia o del trauma (ad es. stato acuto, post acuto, cronico) CONDIZIONAMENTO E CIRCOLAZIONE LIQUIDO RTD platino PT100 Range di temperatura regolabile 35 °C - 42 °C EFFICACIA SPECIFICA la modalità di trattamento più idonea per singolo obiettivo terapeutico (ad es. riduzione del dolore, vascolarizzazione profonda, recupero del rom) APPLICATORE CRIOTERMIA Placca smussata in alluminio, diametro 50 mm Accoppiamento diretto a conduzione termica RIPRODUCIBILITÀ automazione e controlli elettronici per un trattamento davvero operatore indipendente e riproducibile CONTROLLO TEMPERATURA CUTANEA (CRIOTERMIA) NTC, resistenza a 25°C 5 KOhm SICUREZZA DEL PERSONALE somministrazione a doppia sorgente e controlli ad anello chiuso riducono al minimo i rischi del personale esposto SORGENTE DI RAFFREDDAMENTO Moduli termoelettrici ad effetto Peltier +4°C NORMATIVE CE 0434 - Certicato di Conformità; DNV n° 98-OSLSD-0124 ZERO CONSUMABILI assenza di creme, gel ed altri materiali consumabili per un vero orientamento al Cliente BREVETTI Le apparecchiature sono coperte da brevetto ALIMENTAZIONE E CONSUMI Tensione e frequenza di rete 230 V - 50/60 Hz Massima corrente assorbita 5A lesioni muscolari – esiti brocicatriziali – tendiniti – tendinopatie inserzionali – distorsioni – borsiti – fasciti plantari – intrappolamenti canalicolari – artrosi – sindrome da impingement – capsuliti adesive – manovre di mobilizzazione articolare - A.V. Guy, J.F. Lehmann, J.B. Stonebridge, “Therapeutic Applications of Electromagnetic Power”, Proceedings of IEEE, Vol. 62, No. 1, January 1974 - F.J. Kottke, G.K. Stillwell, J.F. Lehmann, “Trattato di terapia sica e riabilitazione”, Vol. 1 – Verduci Editore (corrispondente in lingua inglese: KottkeLehmann “Krusen’s Handbook of Physical Medicine and Rehabilitation” – Saunders) - G.A. Lovisolo, M. Adami, G. Arcangeli, A. Borrani, G. Calamai, A. Cividalli, F. Mauro, “A Multifrequency Water-Filled Waveguide Applicator: Thermal Dosimetry In Vivo”, IEEE Transactions on Microwave Theory and Techniques, Vol. MTT-32, No. 8, August 1984 efcace nelle prime fasi della riabilitazione per la rapida risoluzione di dolore, gonore e limitata mobilità articolare - E. Alicicco, G. Alessandrelli, A. Borrani, “Ipertermia in terapia sica”, 1998, edi-ermes - J.F. Lehmann, B.J. De Lateur, “Cryotherapy”, in J.F. Lehmann (ed.) “Therapeutic Heat and Cold”, 3rd Ed., Baltimore, Williams and Wilkins, 1982 ideale per l’inserimento nelle fasi successive del programma riabilitativo e per l’associazione con l’esercizio terapeutico. - J.G. Travell, D.G. Simons, “Dolore muscolare – diagnosi e terapia”, 1996, Ghedini Editore - B.J. De Lateur, “Flexibility”, in “Physical Medicine and Rehabilitation Clinics Of North America - S.L. Michlovitz, P.N. Nolan Jr., “Modalities for Therapeutic Intervention”, 2005, F.A. Davis Company, Philadelphia COSTO/EFFICACIA la versatilità operativa, la provata efcacia, l’assenza di costi di gestione e l’estrema sicurezza rendono davvero vantaggioso l’utilizzo di uno strumento per smarterapia - A.C. Guyton, “Trattato di Fisiologia Medica”, 1995, Piccin Nuova Libraria - Lin YH., Effects of thermal therapy in improving the passive range of knee motion: comparison of cold and supercial heat applications. Clin Reahbil. 2003; 17:618-23. CONDIZIONI AMBIENTALI DI FUNZIONAMENTO Temperatura ambiente: [+ 15 - + 30] °C Umidità relativa: [0 - 75] % (senza condensa) Pressione atmosferica: [700 - 1060] mbar Sigma, apparecchiatura per smarTerapia, smar è un prodotto italiano Via della Fangosa, 32 • I-50032 Borgo San Lorenzo (FI) • Tel. +39 055 8455216 - Fax +39 055 8454349 • marketing@easytechitalia.com • www.easytechitalia.com Ipertermia differenziale e criotermia transdermica combinate e controllate per la rapida riduzione del dolore e il completo recupero funzionale Indicazioni speciche Efcace nelle prime fasi della riabilitazione per la rapida risoluzione di dolore, gonore e limitata mobilità articolare; ideale per l’inserimento nelle fasi successive del programma riabilitativo e per l’associazione con l’esercizio terapeutico. INGOMBRI MINIMI elevata integrazione tecnologica per ridurre al minimo l’ingombro operativo INGOMBRI E PESO Altezza (braccio a riposo) Larghezza (braccio a riposo) Profondità Peso EASYTECH PER I PROFESSIONISTI DELLO SPORT ZERO COSTI DI GESTIONE i consumi ridotti, l’assenza di consumabili e il limitato impegno del personale riducono al minimo i costi di gestione BIBLIOGRAFIA SCIENTIFICA Shock Termico Dinamico Controllato easytech s.r.l. Via della Fangosa, 32 • I-50032 Borgo San Lorenzo (FI) • Tel.: +39 055 845 52 16 • Fax: +39 055 845 43 49 • www.easytechitalia.com

 Open the catalogue to page 1

All Easytech catalogues and technical brochures

  1. Flextensor

    4 Pages

    En
  2. Genu ISO

    4 Pages

    En
  3. Libra

    4 Pages

    En
  4. Delta

    4 Pages

    En
  5. Duetto

    2 Pages

    En
  6. Twin

    4 Pages

    En
  7. Genu PLUS

    4 Pages

    En
  8. Smarterapia

    4 Pages

    En
  9. Dynatorq

    4 Pages

    En
  10. Minivector

    4 Pages

    En
  11. Prima ISO

    4 Pages

    En
  12. Easytech

    32 Pages

    En
  13. Genu 3

    4 Pages

    En
  14. ISOKINETICS

    1 Pages

    En
  15. Minitalus

    2 Pages

    En
  16. Dynaback

    2 Pages

    En
  17. Vector

    2 Pages

    En
  18. ISOKINETIC

    2 Pages

    En
  19. focus on knee

    2 Pages

    En
  20. Lasertherapy

    2 Pages

    En